MODIFICHE AL REGOLAMENTO 'DE MINIMIS' 2024-2030: AUMENTO LIMITI E NUOVE LINEE GUIDA

De-Minimis-definitivo.JPEG

MODIFICHE AL REGOLAMENTO 'DE MINIMIS' 2024-2030: AUMENTO LIMITI E NUOVE LINEE GUIDA

Il regolamento "de minimis" (regolamento UE 2023/2831 del 13.12.2023) è stato aggiornato per il periodo 2024-2030, aumentando il limite massimo di agevolazioni da 200.000 a 300.000 euro per impresa nel triennio a partire dal 1° gennaio 2024.
Le principali caratteristiche rimangono invariate:
  1. il regime è applicabile sia alle PMI che alle grandi imprese;
     
  2. il periodo di riferimento di tre anni è valutato su base mobile;
 
  1. il calcolo del plafond "de minimis" viene esteso all'intero gruppo aziendale considerato come impresa unica;
 
  1. gli aiuti sono concessi al momento in cui all’impresa è riconosciuto il diritto di riceverli, indipendentemente dalla data di erogazione dei contributi.
 
L'impresa unica è definita dalle relazioni specifiche tra imprese, considerando il calcolo della dimensione del gruppo solo a livello nazionale, con riferimento alle imprese con sede in Italia.

Sul calcolo del triennio su base mobile, vi sono dubbi interpretativi in attesa di chiarimenti dalla Commissione Europea.

Si consiglia di considerare, dal 1° gennaio 2024, gli incentivi concessi nei trienni 2021-2023 e quelli richiesti nel 2024 nel calcolo del plafond "de minimis".
Per facilitare il calcolo, è consigliato cercare online i contributi ottenuti e integrare i dati del registro con le informazioni aziendali.
Il nuovo regolamento è disponibile sul sito della Commissione Europea.
 
Per approfondimenti, inserisci le tue informazioni sul nostro forum.
Siamo disponibili ad assisterti con piacere.

Richiedi Informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy