IL NUOVO PATENT BOX

il-nuovo-patent-box-2.jpeg

IL NUOVO PATENT BOX

 
Il nuovo Patent Box del 2023 rappresenta un'opportunità chiave per le imprese italiane, mirando a favorire gli investimenti in ricerca e sviluppo per potenziare la competitività del Paese. L'agevolazione consiste in una deduzione massiccia dei costi di ricerca e sviluppo (pari al 110%). I beneficiari includono soggetti con reddito d'impresa, indipendentemente dal tipo di contabilità o titolo giuridico.

Le spese ammissibili riguardano software con copyright, brevetti industriali, disegni e modelli utilizzati direttamente o indirettamente nell'attività d'impresa. L'agevolazione richiede che i beneficiari conducano attività di ricerca e sviluppo, anche tramite contratti con entità esterne, università o enti di ricerca. Le spese ammissibili devono essere sostenute otto anni prima dell'ottenimento della privativa industriale.

L'agevolazione consiste in una maggiorazione del 110% per le imposte sui redditi e l'IRAP sui costi di ricerca e sviluppo legati ai beni immateriali protetti, con un beneficio fiscale totale del 30,69% (calcolato su un'IRAP del 3,9% e un'IRES del 24%).
L'opzione ha una durata di cinque periodi d'imposta ed è irrevocabile e rinnovabile.
 
Per ulteriori informazioni, compila il nostro forum.
Saremo lieti di supportarti.

Richiedi Informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy