BANDO ISI 2023: INCENTIVI E SOSTEGNO ALLE IMPRESE PER SALUTE E SICUREZZA

DdSicurezza4.jpg

BANDO ISI 2023: INCENTIVI E SOSTEGNO ALLE IMPRESE PER SALUTE E SICUREZZA

Il nuovo Bando INAIL 2023-2024, pubblicato il 20/12/2023, destina 508,4 milioni di € per sostenere imprese che migliorano la salute e sicurezza con contributi a fondo perduto fino a 130.000 €.
I beneficiari sono tutte le imprese, anche individuali e enti del terzo settore, fatta eccezione per quelle aziende che hanno già ricevuto incentivi ISI Inail 2020-2022 e ISI Agricoltura 2019/2020. L'agevolazione consiste in un contributo fino al 65% e massimo 130.000 €.

Gli interventi ammissibili riguardano:
  • Asse 1.1: Progetti per la riduzione dei rischi tecnopatici.
  • Asse 1.2: Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.
  • Asse 2: Progetti per la riduzione dei rischi infortunistici.
  • Asse 3: Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  • Asse 4: Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.
  • Asse 5: Progetti di Micro e Piccole imprese nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.
I beneficiari possono avanzare una sola richiesta di finanziamento limitata a una singola Regione o Provincia Autonoma, relativa a una sola tipologia di progetto tra quelle precedentemente elencate e riferita a un'unica unità produttiva. Una novità introdotta riguarda risorse che possono variare in base alle domande ricevute.
Le spese ammissibili includono quelle necessarie al progetto e spese tecniche, mentre sono escluse acquisizioni tramite leasing, acquisto di beni usati e altre specificate nel bando. Il progetto deve essere avviato entro un anno dall'approvazione.
 
Per ottenere maggiori informazioni compila il nostro modulo.
Siamo pronti ad offrirti supporto e assistenza.

Richiedi Informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy