BANDO INAIL 2023: CONTRIBUTI PER LA BONIFICA DELL’AMIANTO

3742085Bando_Isi_Inail_def.jpg

BANDO INAIL 2023: CONTRIBUTI PER LA BONIFICA DELL’AMIANTO

Il Bando ISI INAIL, nell'ambito dell’asse di finanziamento 3, promuove gli interventi di bonifica da materiali che contengono amiantoI lavori finanziabili riguardano esclusivamente la rimozione e lo smaltimento, con eventuali trattamenti preliminari in impianti autorizzati, in discariche autorizzate, delle sostanze nocive quali i silicati fibrosi.

I lavori devono essere eseguiti presso il luogo di lavoro dell'impresa richiedente. Non sono ammessi interventi sulle strutture di proprietà dell'impresa date in locazione ad altre aziende, anche se il personale dell'impresa richiedente vi opera. Per beneficiarne saranno gli affittuari stessi a dover presentare la richiesta.
Il contributo a fondo perduto può raggiungere fino al 65% delle spese ammesse, al netto dell’IVA. Per i progetti relativi alla rimozione dell'amianto, il contributo massimo è di 130.000,00 euro e il minimo ammissibile è di 5.000,00 euro.
 
Il contributo verrà erogato solo dopo aver presentato tutta la documentazione relativa alle spese sostenute:
  • Sono ammesse le spese direttamente necessarie per il progetto, incluse le spese accessorie e tecniche, entro i limiti specificati.
  • Le spese devono essere sostenute e documentate dall'impresa richiedente.
  • Per domande superiori 30.000,00 euro, è possibile richiedere un'anticipazione fino al 50% dell'importo del finanziamento.
  • Le spese relative alla rimozione e al rifacimento della copertura possono essere calcolate entro determinati limiti, compresi quelli relativi alla bonifica di strutture piane.
  • È possibile aggiungere le spese per l'acquisto e l'installazione di ancoraggi permanenti, rispettando un limite del 10% delle spese di rimozione e rifacimento della copertura.
  • Le spese tecniche e assimilabili possono essere sommate entro il 10% dei costi del progetto e includono la redazione della perizia, la determinazione analitica dell'amianto, la produzione di progetti e la direzione lavori.
 
  • Non sono ammesse spese relative a progetti già realizzati o in corso.
 
Non sono finanziabili le spese relative alla compilazione della domanda di finanziamento.
 
Per ottenere maggiori informazioni compila il nostro modulo.
Siamo a tua disposizione per fornirti assistenza.

Richiedi Informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy